STW

Altre notizie

Comune di Luzein, approvazione della revisione parziale della pianificazione locale „Moorlandschaft“

Nella riunione del 19 giugno 2019 il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale „Moorlandschaft“.

Con la revisione della pianificazione locale la zona di protezione del paesaggio “zona palustre Tratza-Pany” deve essere ridotta in modo irrilevante in tre luoghi e in un punto ampliata. Le modifiche riguardano adeguamenti circoscritti alle condizioni locali.
L’elaborazione della revisione parziale della pianificazione locale è stata effettuata dalla STW AG für Raumplanung su incarico del Comune di Luzein. Dopo che gli aventi diritti al voto del Comune il 22 giugno 2018 hanno deciso la corrispondente revisione parziale, ha avuto luogo anche l’approvazione tramite il Governo.

di più...meno...

Comune di Luzein, Approvazione della revisione parziale della pianificazione locale „Grüngutzwischenlagerzone Calenna“

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato il 4 giugno 2019 la revisione parziale della pianificazione locale „Grüngutzwischenlagerzone Calenna“.

Al fine di contenere il deposito incontrollato di scarti verdi nel bosco e lungo i corsi d’acqua, il Comune di Luzein ha gestito fino ad ora nelle tre ubicazioni „Ascharina“, „Buchner Tobel“ e „Dalvazza“ i punti di raccolta dei rifiuti da giardino. Si tratta di vasche per rifiuti da giardino, rifiuti di mangime e altre sostanze organiche che sono accessibili a tutti in ogni momento. Il fattore scatenante per la revisione parziale della pianificazione locale è stata l’esigenza del Comune di installare un altro punto di raccolta dei rifiuti da giardino come completamento agli impianti già esistenti, il quale sia ben raggiungibile per gli abitanti di Luzein, Pany e Putz e contribuisca a una gestione dei rifiuti sostenibile all’interno del Comune.

La revisione parziale approvata della pianificazione locale contiene essenzialmente la delimitazione di una nuova zona di deposito intermedio dei rifiuti da giardino nell’ubicazione “Calenna”. Contemporaneamente il Comune ha completato la sua legge edilizia con un nuovo articolo per la zona di deposito intermedio dei rifiuti da giardino.

di più...meno...

Revisione parziale della pianificazione locale centro paese – incontro informativo con successiva passeggiata nel paese

Il 4 giugno 2019 il Comune di Bonaduz ha invitato a una serata informativa con passeggiata nel paese per la revisione parziale della pianificazione locale centro paese. Ripartita in sei ubicazioni nel paese, la tematica densificazione è stata fatta comprendere meglio visivamente agli abitanti di Bonaduz.

Gli abitanti di Bonaduz si sono pronunciati in gennaio 2018 in un workshop per una densificazione interna di qualità nel centro paese. Sulla base dei risultati della prima esposizione di partecipazione a inizio 2019 e della petizione collettiva „Futuro“ è stato rielaborato ancora una volta il concetto. Fino al 24 giugno 2019 si svolgerà la seconda esposizione di partecipazione sul concetto adattato.
In questa occasione il Comune di Bonaduz ha invitato gli abitanti il 4 giugno 2019 a una serata informativa con successiva passeggiata nel paese. La Sindaca Elita Florin-Caluori, il membro del municipio Marcus Vontobel, il responsabile dell’Ufficio tecnico Hansjörg Ernst, l’avvocato Duri Pally, Ralf Petter e Christoph Zindel della STW AG für Raumplanung di Coira hanno fatto comprendere meglio ai circa 50 interessati il concetto per la densificazione nel centro paese.
Per questo sono stati allestiti pannelli informativi in sei diverse località del paese con visualizzazioni e ulteriori informazioni sulle diverse densità di costruzione. Inoltre, nella piazza del paese sono stati allestiti dei modelli che mostravano pure le differenti varianti di densificazione. L’esposizione continuerà durante tutto il periodo di consultazione.

Articolo di giornale: Ruinaulta, 07.06.2019

di più...meno...

Il Governo approva l’adeguamento del piano direttore „ unterirdischer Steinbruch Valzeina” della Regione Prättigau/Davos

Nella riunione del 28 maggio 2019 il Governo ha approvato l’adeguamento del piano direttore regionale della Regione Prättigau/Davos nei settori estrazione e utilizzazione di materiali come pure smaltimento dei rifiuti (discariche).

Al fine di poter garantire l'accesso a lungo termine alle risorse di materie prime per la produzione di pietre, ghiaia e calcestruzzo nella Regione Prättigau/Davos e nella Regione Landquart immediatamente confinante, deve essere estratta la roccia sotterranea in grande quantità presso ingresso a ovest in Prättigau (ubicazione Valzeina).
Le cavità risultanti devono essere utilizzate successivamente per il deposito di materiale di scavo non inquinato come pure discarica sotterranea.
L’ubicazione è stata perciò inserita nel piano direttore come estrazione di materiale e utilizzazione del materiale nonché come discarica.
L’elaborazione del piano direttore è stata eseguita su incarico della Regione tramite la STW AG für Raumplanung. Dopo che la Regione in novembre 2018 ha deciso all’unanimità l’adeguamento del piano direttore, è seguita anche l’approvazione per mezzo del Cantone.

di più...meno...

Visualizzazione 3D

Il nostro mondo è tridimensionale e molti ambiti sono digitalizzati. Per di più molte persone comprendono meglio le rappresentazioni spaziali. I geodati 3D sono molto diffusi e costituiscono una base importante per lo sviluppo degli spazi urbani e rurali. La nostra filiale GIS-PLAN AG für Geoinformation aiuta tramite i geodati 3D a rappresentare spazialmente in modo efficiente le pianificazioni e i progetti e a studiarne i possibili effetti. Le visualizzazioni costituiscono una buona base per prendere decisioni sostenibili.

Le visualizzazioni 3D aiutano ad esempio nei seguenti casi:

  • Analisi degli effetti sulle zone edificabili con diversi indici di utilizzazione.
  • Veloce e migliore comprensione nell’attuazione delle norme edilizie tramite la visualizzazione degli edifici.
  • Verifica degli edifici in progetto riguardo al loro inserimento nell’insediamento o nel paesaggio

Le visualizzazione 3D create possono essere accessibili online ovunque.

La GIS-PLAN AG für Geoinformation, se siete interessati, sarà lieta di consigliarvi sulle varie possibilità.

di più...meno...

Comune di Luzein, Approvazione della revisione della pianificazione locale (PL) dell’ex C. di St. Antönien, appr. della revisione parziale (RP) della PL „unione delle leggi edilizie“ del fusionato C. di Luzein, appr. della RPPL „Gewerbezone Sandlöser“

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato il 23 aprile 2019 la revisione totale della pianificazione locale dell’ex Comune di St. Antönien, la revisione parziale della pianificazione locale “unione delle leggi edilizie” del fusionato Comune di Luzein come pure la revisione parziale della pianificazione locale „Gewerbezone Sandlöser“.

I comuni di St. Antönien e Luzein si sono fusi il 1 gennaio 2016 nel Comune di Luzein. Poco prima della fusione con Luzein gli aventi diritto al voto dell’ex Comune di St. Antönien hanno deciso in occasione dell’assemblea comunale del 18 dicembre 2015 una revisione totale della loro pianificazione locale.

Al fine di semplificare l’esame delle domande di costruzione e l’ottimizzazione generale dell’applicazione il Comune ha deciso di unire le leggi edilizie di entrambi ex comuni di Luzein e St. Antönien.

Il 13 aprile 2018 gli aventi diritto al voto del Comune di Luzein hanno deciso all’unanimità la corrispondente revisione parziale della pianificazione locale.

Una parte della zona artigianale finora in vigore nell’area Dalvazza / Sandlöser dovrà essere fissata come „Gewerbezone Sandlöser“. Il Comune vorrebbe utilizzare le ottime condizioni di ubicazione per uso artigianale per consentire un ulteriore sviluppo dell'area lavorativa di Dalvazza in termini di pianificazione territoriale e regionale. La corrispondente revisione parziale della pianificazione locale è stata approvata il 22 giugno 2018 dagli aventi diritto al voto del Comune di Luzein.

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato le sopra citate revisioni della pianificazione locale nella riunione del 23 aprile 2019.

L’accompagnamento della STW AG für Raumplanung comprendeva nelle citate revisioni l’elaborazione della totale rispettivamente parziale revisione della pianificazione locale come pure la predisposizione degli atti per l’esame preliminare, l’esposizione di partecipazione, la decisione e l’approvazione.
di più...meno...

Ina Hampel; MSc Biologie, specializzazione ecologia e protezione della natura, Berlino

Ina Hampel; MSc Biologie con specializzazione in ecologia e protezione della natura, Berlino, ha iniziato l’1 maggio il praticantato in pianificazione territoriale e sviluppo del territorio presso la STW AG für Raumplanung. Con ciò la STW AG für Raumplanung può integrare ulteriori conoscenze specialistiche di un settore specifico nelle attività di pianificazione territoriale e nell'elaborazione dei progetti. LA STW AG für Raumplanung augura a Ina Hampel un buon inizio e buona fortuna nelle attività come pianificatrice territoriale.
di più...meno...

La popolazione ha acconsentito alla revisione parziale della pianificazione locale “Sportzone Thusis“

Gli aventi diritto al voto del Comune di Thusis il 31 marzo 2019 hanno acconsentito all’oggetto “Teilrevision Ortsplanung Sportzone Thusis“. In seguito l’oggetto è stato sottoposto all’esposizione di ricorso e inoltrato per l’approvazione.

Tramite la „Viamala Sportwerkstatt“ è stato avviato un progetto per un'area di allenamento per mountain bike e biciclette. Questo progetto deve essere situato ad est della piscina nel bosco all'interno dell’ampia parte di bosco, dove già esistono un Vitaparcours e una pista finlandese. Gli usi devono ora essere fissati in una revisione parziale della pianificazione locale mediante una zona sportiva sovrapposta nel piano delle zone e regolata con un ulteriore articolo della legge edilizia.

I lavori per la revisione parziale della pianificazione locale Sportzone Thusis sono iniziati a fine novembre 2016. Dopo l’esame preliminare dell’Ufficio per lo sviluppo del territorio (UST) gli strumenti pianificatori sono stati adottati dal Consiglio comunale ed esposti pubblicamente dal 27 settembre 2018 fino al 26 ottobre 2018. Durante l’esposizione non sono pervenuti proposte, obiezioni o richieste.

Nell’assemblea comunale del 20 febbraio 2019 sono stati approvati i documenti a mano della votazione alle urne. La decisione è seguita nella votazione alle urne del 31 marzo 2019. L’oggetto è stato in seguito a ciò sottoposto all’esposizione di ricorso e inoltrato per l’approvazione all’Ufficio per lo sviluppo del territorio.Tramite la „Viamala Sportwerkstatt“ è stato avviato un progetto per un'area di allenamento per mountain bike e biciclette. Questo progetto deve essere situato ad est della piscina nel bosco all'interno dell’ampia parte di bosco, dove già esistono un Vitaparcours e una pista finlandese. Gli usi devono ora essere fissati in una revisione parziale della pianificazione locale mediante una zona sportiva sovrapposta nel piano delle zone e regolata con un ulteriore articolo della legge edilizia.

di più...meno...

Concorso per investitori area Cadonau, Coira Bando di gara per l'ottenimento di offerte per un diritto di superficie

L’Ufficio edile dei Grigioni vuole dare la sua particella nell’area Cadonau a Coira in diritto di superficie per l’edificazione. In considerazione della sua responsabilità in materia di cultura dell'edilizia, il Cantone intende promuovere un'architettura di qualità e un'edilizia urbana ed abitativa esemplare, motivo per cui conduce una procedura di garanzia della qualità sotto forma di concorso per investitori con prequalificazione. La STW AG für Raumplanung supporta l'ufficio edile dei Grigioni nella sua attuazione e figura come segretariato del concorso.

Lo sviluppo del progetto deve basarsi su una utilizzazione residenziale piuttosto silenziosa. In linea di principio nel rispetto delle condizioni generali esistenti, tuttavia, è anche possibile realizzare usi non disturbanti come attività artigianali, commerciali e di servizi. Per la valutazione delle proposte di progetto sono determinanti i criteri
Urbanistica, architettura, funzionalità, pianificazione dello spazio libero, urbanizzazione e sostenibilità. Le proposte di progetto di alto livello qualitativo saranno accettate per l'apertura dell’offerte degli offerenti. L’offerta più conveniente delle proposte di progetto dell'elenco ridotto ottiene l’aggiudicazione.

I documenti per la prequalificazione possono essere scaricati al seguente link:


https://www.gr.ch/IT/istituzioni/amministrazione/b...

Termine importante:
Scadenza della candidatura di prequalificazione
Venerdì, 17 maggio 2019


Decisione prequalificazione
Settimana 23 2019

Invio dati di accesso alla piattaforma di progetto
Settimana 24 2019

Formulazione delle domande
Venerdì, 28 giugno 2019


Risposta alle domande
Venerdì, 12 luglio 2019

Consegna dello studio di progetto con l’offerta
Venerdì, 13 settembre 2019

Consegna modello
Venerdì, 27 settembre 2019

Valutazione del concorso per investitori
Settimana 44, 2019

Prevista proclamazione e pubblicazione
Venerdì, 29 novembre 2019

di più...meno...

La revisione della pianificazione delle utilizzazioni Glarona Nord è sottoposta all’esposizione di partecipazione e all’esame preliminare cantonale

Dal 01.04.2019 la pianificazione delle utilizzazioni nel Comune di Glarona Nord è stata esposta per la partecipazione. Nei prossime cinque settimane la popolazione ha la possibilità per la consultazione e un riscontro. Contemporaneamente è stata consegnata l’abbondante documentazione.

Dopo il rinvio della pianificazione delle utilizzazioni nell’autunno 2017 il neoeletto Municipio di Glarona Nord ha ripreso nuovamente il progetto nell’estate 2018. Per la cosiddetta pianificazione delle utilizzazioni II si affida nuovamente alla consulenza della STW AG für Raumplanung. Dopo mesi intensivi di lavorazione, durante i quali si sono svolti, tra l'altro, eventi con le parti interessate della popolazione, iniziano ora l’esposizione di partecipazione e l'esame preliminare cantonale. Per questo sono stati presentati i piani delle zone, il regolamento edilizio e l’esaustivo rapporto di pianificazione e di partecipazione incluso 21 allegati il 29.03.2019 al Comune e al Cantone. Dopo le cinque settimane di esposizione di partecipazione saranno verificate le osservazioni della popolazione sulla pianificazione delle utilizzazioni e apportate le modifiche significative. All'inizio dell'estate 2019 è atteso il riscontro da parte del Cantone, che sarà tenuto in considerazione anche nell'ulteriore elaborazione. In autunno 2019 è prevista l’esposizione pubblica del prossimo passo del processo.

Articolo di giornale: Südostschweiz, 23.03.2019

di più...meno...

Cambiamento nel consiglio di amministrazione della STW AG für Raumplanung e nella GIS-Plan AG für Geoinformation

Tutto è in movimento – ed è sempre accompagnato da cambiamenti. Un cambiamento c’è anche da noi nel consiglio di amministrazione, in quanto vogliamo posizionarci strategicamente nel modo migliore possibile per le esigenze future.

Jonas Grubenmann è stato eletto nel consiglio di amministrazione della STW AG e della GIS-Plan AG il 1° marzo 2019.

Jonas Grubenmann lavora dal 2013 nella STW AG für Raumplanung come pianificatore ed esperto in stime immobiliari CAS. Inoltre è da alcuni anni membro della direzione. Con Jonas Grubenmann, siamo riusciti a coinvolgere un dipendente collaudato e innovativo per la funzione di responsabilità come membro del Consiglio di amministrazione, che è motivato e disposto ad affrontare i nuovi compiti con tutto il rispetto necessario.

di più...meno...

Comune di Rhäzüns, approvazione della revisione parziale della pianificazione locale spazi riservati alle acque

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato il 29 gennaio 2019 la revisione parziale della pianificazione locale spazi riservati alle acque.

Il 30 agosto 2018 l’assemblea comunale di Rhäzüns ha deciso con netta maggioranza la revisione parziale della pianificazione locale spazi riservati alle acque. Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale nella sua seduta del 29 gennaio 2019.

Il Comune di Rhäzüns ha ora quindi adempiuto all'obbligo legale sulla determinazione delle zone con spazi riservati alle acque.

di più...meno...

Comune di Bonaduz, approvazione della revisione parziale della pianificazione locale spazi riservati alle acque

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato il 26 febbraio 2019 la revisione parziale della pianificazione locale spazi riservati alle acque.

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato, senza condizioni e riserve, con il decreto del 26 febbraio 2019 (Protocollo n. 121) la revisione parziale della pianificazione locale spazi riservati alle acque che era stata decisa dall’Assemblea comunale del Comune di Bonaduz il 25 ottobre 2018.

Il Comune di Bonaduz ha ora quindi adempiuto all'obbligo legale sulla determinazione delle zone con spazi riservati alle acque.

di più...meno...

Comune di Arosa, revisione totale della pianificazione locale in esame preliminare

Il Comune di Arosa ha trasmesso il 31.01.2019 la revisione totale della pianificazione locale all’Ufficio per lo sviluppo del territorio per l’esame preliminare.

Dopo quasi cinque anni di tempo di pianificazione e di preparazione l’ampia documentazione della revisione totale della pianificazione locale del Comune di Arosa si è potuta trasmettere all’Ufficio per lo sviluppo del territorio dei Grigioni per l’esame preliminare. Gli atti sono stati consegnati da una delegazione del Comune di Arosa, rappresentata dal presidente comunale Lorenzo Schmid, membro del Consiglio comunale Yvonne Altmann, capo ufficio edilizia dell’amministrazione comunale Silvio Piccoli e Ralf Petter della STW AG für Raumplanung.
I documenti saranno esaminati dunque in una procedura di consultazione degli uffici e i risultati fissati in una rapporto dell’esame preliminare.

In seguito a ciò si effettuerà un’analisi di questi risultati e una esposizione pubblica di partecipazione.

Articolo di giornale: Aroser Zeitung, 08.02.2019

di più...meno...

Renzo Fachin

Renzo Fachin, il nuovo collaboratore della STW AG für Raumplanung

Dal 3 gennaio 2019 Renzo Fachin, dipl. Architekt HTL, Raumplaner NDS FH, fa parte del team della STW AG für Raumplanung.

Renzo era già una volta nella STW AG tra il 2008 e il 2012, prima di lavorare in diversi uffici privati di pianificazione prevalentemente nella pianificazione comunale.

Ci consideriamo molto fortunati di aver riacquisito un motivato ed esperto collaboratore come Renzo Fachin e gli auguriamo un buon inizio e un impiego interessante alla STW AG für Raumplanung.

di più...meno...

Samuel Keller

Samuel Keller, il nuovo praticante della STW AG für Raumplanung

Dal 3 gennaio 2019 Samuel Keller, MSc ETH ZH Raumentwicklung und Infrastruktursysteme, fa parte del team della STW AG für Raumplanung. Ci consideriamo molto fortunati di aver acquisito uno stagista motivato come Samuel e gli auguriamo un buon inizio e un impiego interessante alla STW AG für Raumplanung.

di più...meno...

Sviluppo del centro di Thusis

„Thusis è come un luogo unico. Ciò è da riconoscere, nelle parti principali da conservare, tramite un completamento da rafforzare, da trasformare e da sviluppare.” (rapporto finale dello sviluppo del centro di Thusis)

Nell’ambito di un’analisi complessiva sullo sviluppo del centro di Thusis sono stati sviluppati, sulla base di ampi studi urbanistici e di progettazioni di test, approcci di concetto per uno sviluppo del centro.

Gli approcci di concetto si concentrano sul potenziale di sviluppo del centro e delle parti dell’insediamento direttamente confinanti. Nel conflitto tra l’aspetto e l’armonizzazione devono essere rafforzati a tutti livelli di scala e in tutti i ambiti tematici (utilizzazione, urbanizzazione, spazio) le caratteristiche del luogo che generano identità.

La progettazione di test per il “Neudorf” come parte promettente del centro concretizza una densificazione urbana differenziata in verticale.

L’abitazione diversificata deve essere rafforzata come base per la varietà delle attività artigianali. Garanti della protezione e della qualità aggiornati e arricchiti, un regolamento su misura per il “Neudorf” e misure immediate come regolamento transitorio devono indurre gli sviluppi attesi in un bilancio promettente tra mantenimento e rinnovamento.

Il rapporto finale sul progetto “sviluppo del centro” è stato approvato dalla sovrastanza comunale nell’estate 2018. L’indipendente commissione “sviluppo del centro” come promotore dell’iniziativa come pure gli abitanti del centro sono stati informati sul progetto nell’ambito di un incontro informativo.

L’ulteriore modo di procedere comprende essenzialmente la predisposizione della linea guida territoriale comunale (LTC) come pure l’elaborazione di una revisione parziale della pianificazione locale per l’ambito „centro“.

di più...meno...

Conferenza della popolazione relativa alla linea guida territoriale comunale di Thusis

Il 10 novembre 2018 il Comune di Thusis ha eseguito una conferenza della popolazione, preparata, organizzata e moderata dalla STW AG für Raumplanung. Questa come parte del processo in corso per l’elaborazione della linea guida territoriale di Thusis.

All’invito hanno risposto circa 50 abitanti interessati. Basato sui blocchi di temi predisposti dal Consiglio comunale e dalla STW AG für Raumplanung i partecipanti hanno discusso in gruppi alternati sull’orientamento futuro del Comune e apportato le loro idee e spunti. È stato aperto un dibattito sui temi evoluzione demografica, aree abitative da sviluppare, sviluppo del nucleo, commercio e artigianato/economia, traffico come pure sport/tempo libero/svago/turismo.

Sulla base di presentazioni introduttive della STW AG für Raumplanung è stata creata una informazione di base comune.

I partecipanti hanno discusso inseguito a ciò in modo animato i diversi blocchi di temi e problematiche in piccoli gruppi alternati. Dopodiché sono stati presentati i risultati nell’assemblea plenaria.

I risultati della conferenza saranno interpretati e introdotti nell’elaborazione della linea guida territoriale per Thusis.
La conferenza sul futuro ha indicato: A Thusis ci si mette all’opera.

di più...meno...

Decisione riguardante la revisione parziale della pianificazione locale Ober Ganda, Klosters-Serneus

La società Madrisa Bergbahnen AG ha intenzione di realizzare in collaborazione con lo studio Barandun+Partner AG un resort a 3 stelle per famiglie accanto alla stazione a valle dell’impianto di Madrisa (Ober Ganda). Il resort per famiglie progettato deve creare una nuova offerta come aggiunta all’impianto di Madrisa e alle relative infrastrutture. Domenica 25 novembre 2018 gli abitanti di Klosters con diritto al voto hanno acconsentito al progetto.

Per poter realizzare il progetto Ober Ganda (progetto indicativo) è necessaria una revisione parziale della pianificazione locale. In collaborazione con i promotori del progetto e del Comune di Klosters-Serneus la STW AG für Raumplanung ha potuto predisporre i corrispondenti mezzi di pianificazione per la revisione parziale della pianificazione locale ed eseguire la procedura.

Il progetto indicativo prevede un edificio principale dell’hotel nonché 7 ulteriori case di vacanza e una autorimessa sotterranea sul parcheggio esistente dell’impianto di Madrisa. La strutturazione del progetto indicativo si ispira agli edifici esistenti e circostanti. Gli edifici delle case di vacanza presentano conformemente un basamento di mattoni e sono in parte rivestiti di legno. Il tetto a due falde sarà dotato di un rivestimento in Eternit. L’edificio dell’hotel e le case di vacanza hanno a disposizione un balcone e le facciate sono rivestite di legno.

La votazione comunale per urna del 25 novembre 2018 ha deciso la revisione parziale Ober Ganda con 986 voti a favore e 872 contrari. La decisione della votazione comunale per urna è stata pubblicata il 30 novembre 2018. L’esposizione di ricorso durerà dal 3 dicembre 2018 fino al 3 gennaio 2019.

Materiale fotografico: Umgebungsplan

Materiale fotografico: Visualisierung

di più...meno...

Deliberazione degli spazi riservati alle acque relativi a Bonaduz

L’assemblea comunale di Bonaduz ha deciso all’unanimità a riguardo di una revisione della pianificazione locale per l’attuazione degli spazi riservati alle acque.

L‘1 gennaio 2011 è entrata in vigore la Legge federale sulla protezione delle acque e a giugno 2011 l’Ordinanza federale sulla protezione delle acque. Un punto importante in questa legge adattata costituisce l’obbligo di determinare una spazio riservato alle acque. Lo spazio riservato alle acque deve essere fissato vincolante per i proprietari nell’ambito di una revisione della pianificazione delle utilizzazioni mediante una zona per lo spazio riservato alle acque.

La determinazione degli spazi riservati alle acque è seguita a una base dell’ufficio Hunziker Zarn & Partner di Domat/Ems. La STW AG für Raumplanung ha inserito i corrispettivi dati nella pianificazione locale e gestito la procedura.

La coordinazione con i comuni vicini ha avuto luogo, i risultati dell’esame preliminare cantonale sono stati presi in considerazione nell’oggetto ed è stata eseguita una esposizione di partecipazione.

La revisione parziale della pianificazione locale è stata decisa il 25 ottobre 2018 tramite un’assemblea comunale.

In seguito a ciò l’oggetto è stato esposto pubblicamente per l’esposizione di ricorso e trasmesso per l’approvazione del Governo.
di più...meno...

Glarus Nord pianificazione delle utilizzazioni II

Il Comune di Glarona Nord si fa consigliare dalla STW AG für Raumplanung anche per la pianificazione delle utilizzazioni II

Il Comune di Glarona Nord è ripartito a inizio luglio 2018 con un nuovo Consiglio comunale nella legislatura. Uno dei più importanti progetti del Comune è la pianificazione delle utilizzazioni II. Dopo che l’assemblea comunale di Glarona Nord il 29 settembre 2017 ha respinto la prima proposta della pianificazione delle utilizzazione per la rielaborazione, adesso è in corso la seconda proposta della pianificazione delle utilizzazioni. Le sfide sono le stesse come nella prima proposta. Il dimensionamento delle zone edificabili, gli spazi riservati alle acque e i diversi interessi nell’ambito del tema natura / paesaggio come utilizzazione. La STW AG für Raumplanung con il capo progetto Christoph Zindel può consigliare e accompagnare il Comune anche in questa ulteriore elaborazione. Al momento sono in corso i lavori preparatori per la discussione delle domande centrali nei gruppi finalizzati alle soluzioni. La partecipazione degli interessati è di questi tempi di cruciale importanza.

Articolo di giornale: Südostschweiz, 07.09.2018

Articolo di giornale: Südostschweiz, 01.10.2018

Factsheet I, 10.2018

di più...meno...

Conferenza regionale Emmental, una pianificazione coordinata a livello regionale promuove lo sviluppo?

Christoph Zindel ha informato in occasione dell’annuale convegno della conferenza regionale Emmental del 23 agosto 2018 sulla tematica, se una pianificazione coordinata a livello regionale promuove lo sviluppo.

Lui ha sostenuto con convinzione la tesi che una tale coordinazione normalmente porta a strutture più grandi con più risorse e maggiore capacità di imporsi. Tuttavia, lui è convinto che comunque la forza innovativa è ancora il fattore economico più forte. Senza innovazione non è possibile uno sviluppo sostenibile.

Il suo correlatore, ex Sindaco Martin Laupper di Glarus Nord, nello stesso tema si è focalizzato sulla nuova forza acquisita dalla fusione del Comune di Glarona Nord.

Entrambi i relatori hanno convinto i rappresentanti comunali e i rappresentanti delle attività economiche della Regione Bern Emmental presenti.

Articolo di giornale: BZ Berner Zeitung, 25.08.2018

Articolo di giornale: Anzeiger D'Region, 27.08.2018

Articolo di giornale: Wochen-Zeitung, 06.09.2018

Presentazione

di più...meno...

Conferenza sul futuro come fase iniziale per la linea guida territoriale comunale del Comune di Thusis

Il 10 novembre 2018 il Comune di Thusis in collaborazione con la STW AG für Raumplanung organizzerà una conferenza sul futuro. Nel contesto di questo evento devono essere raccolti i desideri e le idee dalla popolazione per la linea guida territoriale comunale e gli spunti per la successiva revisione della pianificazione locale.

La futura conferenza si concentrerà sui seguenti sei campi tematici, che saranno discussi con la popolazione di Thusis:

  1. Sviluppo demografico della popolazione / Questione della crescita
  2. Sviluppo del centro / dell‘insediamento
  3. Commercio e artigianato / sviluppo economico
  4. Turismo
  5. Sport / svago / tempo libero
  6. Traffico

La manifestazione si terrà sabato 10 novembre 2018, dalle ore 8:30 fino alle ore 17:00 nella sala multiuso di Thusis.

I partecipanti discuteranno in gruppi, guidati dalla moderazione, i campi tematici sopra citati e raccoglieranno i risultati nell’assemblea plenaria.
L’iscrizione è possibile fino al 26 settembre 2018 tramite il sito internet comunale https://thusis.ch.

di più...meno...

Furna: incontro informativo sull’ampliamento dell’area sciistica Grüsch-Danusa

Il 15 agosto 2018 ha avuto luogo in Furna un incontro informativo sull’ampliamento previsto dell’area sciistica Grüsch-Danusa „Mattabahn“ nonché sulla trasposizione della protezione della zona palustre Furnerberg. Nina Eichholz (STW AG) ha informato sulle necessarie condizioni pianificatorie. La moderazione dell’incontro è stata assunta da Christoph Zindel (STW AG).

Nell’area sciistica Grüsch-Danusa deve essere, grazie ad una nuova seggiovia, ampliata l’offerta per le famiglie come anche migliorata la sicurezza. L’ampliamento previsto dell’area sciistica in parte tocca la zona palustre Furnerberg, per questo motivo nel corso della progettazione si sono tenute in considerazione le richieste di protezione della zona palustre.

Utilizzazioni turistiche all’interno di una zona palustre devono conciliarsi con le sue tipiche particolarità e obiettivi di protezione. Oltre a una ottimizzazione paesaggistica dell’ampliamento previsto dell’area sciistica per la zona palustre Furnerberg si sono dovuti quindi concretizzare obiettivi specifici di protezione. Questi saranno fissati in un “regolamento comunale sugli obiettivi di protezione”.

Nell’incontro informativo del 15 agosto 2018 la popolazione è stata informata sul progetto.

Mentre la società degli impianti sciistici ha presentato il loro previsto ampliamento dell’area sciistica, l’UNA ha presentato la bozza del regolamento degli obiettivi di protezione della zona palustre. Nina Eichholz ha spiegato la relazione tra i due temi e l’importanza pianificatoria.

Le condizioni pianificatorie per il progetto della società degli impianti sciistici sono una trasposizione nel piano direttore cantonale e regionale come pure una revisione parziale della pianificazione locale di Furna.

A fine agosto inizia l’esposizione pubblica sulla procedura d’approvazione dei piani in conformità alla legislazione sugli impianti a fune come anche sull’adeguamento della pianificazione direttrice e della revisione parziale della pianificazione locale di Furna.

di più...meno...

Arosa: incontro informativo sulla revisione totale della pianificazione locale

Oltre 300 partecipanti hanno preso parte alla conferenza collettiva della popolazione dell’11 luglio 2018. Contemporaneamente si è trattato, oltre al tema della zona pedonale sulla piazza della stazione intensivamente discusso, anche della organizzazione generale nell’assistenza sanitaria e dell’informazione sullo stato e il modo di procedere della revisione totale della pianificazione locale, che è stata presentata dalla STW AG für Raumplanung.

Yvonne Altmann, la capodipartimento del Dipartimento della sezione edilizia ha aperto il tema sulla revisione totale della pianificazione locale. In seguito a ciò, Ralf Petter, pianificatore del Comune di Arosa, ha spiegato le conseguenze per il Comune della nuova legge federale sulla pianificazione del territorio e rispettivamente del piano direttore cantonale deciso dal Cantone il 20 marzo 2018. Il Comune di Arosa, il quale è stato classificato come Comune di tipo C, deve prevedere in conformità alla scheda tecnica del Cantone dezonamenti nell’ordine di grandezza di circa 21 ha dalle zone residenziali, miste e centrali.
La STW AG für Raumplanung ha accertato le superfici potenziali di dezonamento. Insieme con il Comune sono stati adottati criteri pianificatori, tecnici e politici per la valutazione.
Le parti principali della revisione totale (dimensionamento delle zone edificabili, i piani generali di urbanizzazione, i piani generali delle strutture e la legge edilizia) sono adesso molto avanzati e dovrebbero essere inoltrati a fine gennaio 2018 al Cantone per l’esame preliminare.
La popolazione ha avuto anche la possibilità, prima dell’esame preliminare, durante gli appuntamenti di consultazione in St. Peter e Arosa di poter porre le loro domande sulla revisione totale della pianificazione locale.

Materiale fotografico: Aroser Zeitung, Freitag 20. Juli 2018

di più...meno...

Conferenza sul risultato della linea guida territoriale comunale di Rhäzuns

Il Comune di Rhäzuns ha eseguito il 17 luglio 2018 la conferenza sul risultato del modello di sviluppo comunale e della linea guida territoriale comunale (LTC). Entrambi i modelli di sviluppo devono essere decisi il 30 agosto 2018 dall’Assemblea comunale.

La STW AG für Raumplanung ha accompagnato l’elaborazione della linea guida territoriale comunale. L’accompagnamento dei lavori comprendeva l’organizzazione della conferenza sul futuro del 17 giugno 2017, la moderazione del gruppo di lavoro LTC come anche la realizzazione di relazioni e di carte. La conferenza sul futuro è stata ben frequentata da più di 70 partecipanti e il gruppo di lavoro con i rappresentanti dei diversi gruppi di interesse era rappresentativo per le esigenze della popolazione.

La linea guida territoriale comunale si occupa dei temi aspetto dell’insediamento, sviluppo, abitare e lavorare, infrastrutture e servizi, tempo libero e turismo, traffico come anche energia, ecologia e sostenibilità.

Nella conferenza sul risultato sono stati presentati il modello di sviluppo per mano di Reto Loepfe (Sindaco di Rhäzüns) e la linea guida territoriale comunale per mano di Jonas Grubenmann (STW AG für Raumplanung). I quasi 40 abitanti di Rhäzüns presenti hanno avuto nella conferenza sul risultato la possibilità di fare domande e richieste su entrambi i modelli.

L’esposizione pubblica della linea guida territoriale comunale ha avuto luogo dal 6 luglio fino al 6 agosto 2018. La popolazione ha avuto perciò anche la possibilità di inoltrare le proprie richieste sulla linea guida territoriale comunale per iscritto al Municipio.
di più...meno...

Stadtlandschau 2018 – La STW AG è per la seconda volta con un progetto nella fase finale di concorrenza del concorso dell’Hochparterre.

La nuova pianificazione dell’utilizzazione del Comune di Glarus Nord con il rivoluzionario regolamento edilizio è stata ammessa dall’Hochparterre alla fase finale di concorrenza del concorso “Stadtlandschau 2018”. Il regolamento edilizio è ridotto alle direttive strutturali. Esso rinuncia alle normative dettagliate, che comunque non forniscono nessun contributo a un modo di costruire di alta qualità. Questo regolamento edilizio e la pianificazione delle zone sono state sviluppate da un gruppo composto dalla STW AG, l’ufficio di architettura Peter Märkli e l’ufficio di architettura paesaggistica Müller Illien. Numerosi comuni e associazioni professionali si sono interessate a questo approccio di modello completamente nuovo. I protagonisti sono a disposizione per spiegarlo in manifestazioni pubbliche.

La riduzione all’essenziale è una grande sfida. Cinque zone di utilizzazione e 58 articoli del regolamento edilizio sostituiscono le circa 40 zone vigenti e 900 articoli della regolamentazione edilizia vigente nel Comune di Glarus Nord. Questo è un modo di procedere coraggioso. Le poche prescrizioni edilizie non evitano il peggio, ma consentono il geniale. Lo spazio pubblico deve avere più importanza. Lo spazio pubblico è lo spazio d‘incontro e non il cortile interno, l’area di deposito e il posto per la raccolta dei rifiuti. Il rispetto nei confronti dello spazio pubblico e nei confronti del vicinato sarà valorizzato. Il massimo del volume entro cui si può costruire definisce il margine d’azione per i volumi degli edifici.

La quota maggiore delle particelle non può essere costruita né sottoterra né in superficie. La progettazione di un progetto di costruzione non finisce al confine della particella. Si deve riflettere anche sullo spazio intermedio e il passaggio verso la particella confinante. La consulenza edilizia deve ricevere un nuovo peso. Il Comune investe nella prima presa di contatto con il richiedente. Le procedure di concorrenza devono aumentare la qualità.

La pianificazione dell’utilizzazione è stata rifiutata dagli aventi diritto di voto nella prima votazione di fine 2017 a causa di interventi restrittivi nelle zone edificabili sovradimensionate. Gli esperti hanno premiato gli autori e li hanno invitati per alcune presentazioni e discussioni su questo nuovo approccio.

Materiale fotografico: Hochparterre, SIA Aargau

di più...meno...

Grün Stadt Zürich ha iniziato la seconda stagione di lotta tramite il modulo «GIS-PLAN Neophyt»

Dopo una conclusione positiva della stagione 2017 il servizio Grün Stadt Zürich ha iniziato da metà aprile 2018 la nuova stagione per la lotta delle neofite invasive tramite il modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt». Nel corso dell’inverno l’applicazione è stata modificata in base alle esperienze pratiche e programmata ancora più facile da usare.

Per la prima volta l’applicazione «GIS-PLAN Neophyt» sarà utilizzata per una seconda visita ai siti contaminati da neofite invasive. Le squadre di lotta alle neofite invasive saranno per la prima volta supportate tecnicamente per il rintracciamento e nel controllo delle ubicazioni esistenti.

Ulteriori informazioni sul modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» sono disponibili sulla pagina internet riferita ai prodotti oppure contattateci.

di più...meno...

Viaggio dell’azienda istruttivo, avventuroso e tutto quanto ben riuscito dal 22 al 25 giugno 2017

Poiché il personale ha origine internazionale, in passato sono stati visitati diversi paesi (Germania, Italia, Ungheria). Come culmine del festeggiamento interno dell’azienda per l’anniversario dei 25 anni della STW AG für Raumplanung ci siamo riallacciati alle nostre radici e ci siamo avventurati in un viaggio vario nel bellissimo Cantone dei Grigioni con eventi di formazione e pernottamenti in Reichenau, Thusis, Tiefencastel, Samedan und Scuol.

Il motto per i quattro giorni di viaggio era “Identità e cultura”. Abbiamo visitato insieme alcune località della nostra attività pianificatoria.

Il nostro viaggio è partito da Coira, passando per Reichenau fino a Thusis, attraverso il percorso patrimonio culturale dell’umanità dell’Albula in direzione di Tiefencastel, Bergün e Samedan, passando in Engadina fino a Scuol e di nuovo a Coira.

Hanno beneficiato tutti i dipendenti di una presentazione istruttiva e appassionante condotta da Silke Altena e Reto Zindel sul tema sviluppo del nucleo di Thusis.

Dalla prospettiva del Servizio monumenti l’azienda ha potuto conoscere, grazie a Ulrike Sax, la storica Tiefencastel.

Un ampio e affasciante sguardo sul singolare modello gestionale del Parc Ela è stato fornito dal gestore del Parc Ela Dieter Müller.

Il fatto che la STW AG für Raumplanung e la
GIS-Plan AG sono composte da svariati caratteri, dimostra le differenti attività che sono state intraprese sabato e domenica.
Mentre alcuni si sono cimentati in una non proprio facile camminata ...

... altri hanno intrapreso un tour impegnativo in mountain-bike.

Altri ancora hanno goduto tranquillamente il tempo soleggiato su una sedia a sdraio o con una breve passeggiata in Engadina.

La sera, però, ci si è incontrati per mangiare e bere insieme e lasciar concludere la serata in modo piacevole, proprio come deve essere un viaggio dell’azienda riuscito.

di più...meno...

Zernez Energia 2020 – Il progetto pilota II mandato di studi-idee ‚Dorfmitte‘ è concluso

In relazione con la verifica della trasposizione del progetto ‚Zernez Energia 2020‘ il Comune di Zernez ha effettuato due progetti pilota. Il progetto pilota II mandato di studi-idee ‚Dorfmitte‘ è stato eseguito nel periodo di tempo da aprile 2016 fino a marzo 2017 con quattro team interdisciplinari

Il progetto pilota II mandato di studi-idee ‚Dorfmitte‘ deve stabilire nuove soluzioni per il futuro per mezzo di una pianificazione e di uno sviluppo sostenibili. Allo stesso tempo deve essere mostrato come il progetto ‚Zernez Energia 2020‘ possa essere trasposto a livello costruttivo e architettonico sul luogo e come il Comune di Zernez può apparire e funzionare sulla strada di un futuro più sostenibile. Comunque misure necessarie di rinnovamento sono state coordinate come parte di una pianificazione integrata e inserite in una procedura relativa al mandato di studi per un edificio pubblico, superfici libere e superfici di riserva nel centro del villaggio.

Dopo una consulenza intensiva l’organo di valutazione l’8 marzo 2017 ha valutato il contributo del giovane team ‚FUTURA NOVA‘ (Brasser Architekten, Samedan; S2L GmbH, Zürich; Lenova Energia, Pontresina; Academia Engiadina, Samedan) come migliore proposta e lo ha raccomandato al Comune di Zernez per ulteriori elaborazioni. In particolar modo sono risultati convincenti la sistemazione degli spazi esterni, l’utilizzazione coerente di sinergie, la buona possibilità di costruire a tappe come anche la strategia di densificazione presentata.


Ulteriori informazioni e link riferiti ad altri contenuti (tutto in tedesco) si trovano qui.

di più...meno...

Sviluppo del centro di Thusis

Su incarico del consiglio comunale del Comune di Thusis la STW AG für Raumplanung insieme con l’architetto Reto Zindel ha elaborato uno studio di sviluppo per il ravvivamento del centro di Thusis. Devono essere riportati i potenziali esistenti come anche sviluppate le direttive relative alle prospettive future.

Dove si trovano le possibilità di sviluppo del centro, come queste possono essere sostenute e quale immagine deve perseguire Thusis? Lo studio pianificatorio cerca di dare risposte a tali domande. I risultati dello studio devono essere attuati nella pianificazione locale del Comune.

di più...meno...

Nuova offerta: Servizio di gestione dati

In relazione alle „Istruzioni per la pianificazione dell'utilizzazione comunale in formato digitale dei Grigioni, Versione 5” per mano dell’Ufficio per lo sviluppo del territorio dei Grigioni i comuni devono fino all’estate 2017 determinare un servizio di gestione dati per la raccolta di dati in vigore della pianificazione delle utilizzazioni.

Con la disponibilità digitale futura dell’intera pianificazione delle utilizzazioni comunale – accanto ai dati del piano dell’ordinamento base anche la legge edilizia comunale e le pianificazioni consecutive incluse le pertinenti disposizioni di diritto pubblico - al servizio di gestione dei dati si attribuisce un importante significato riguardo all’aggiornamento, al salvataggio e alla conservazione dei dati originali.

La STW AG für Raumplanung ha affidato il servizio di gestione dati alla GIS-PLAN AG für Geoinformation.
La GIS-PLAN AG für Geoinformation ha lanciato inoltre una offerta corrispondente. Ulteriori informazioni si possono trovare qui.

di più...meno...

Ricorrenza dell’anniversario – 25 anni STW

Il 28 ottobre 2016 la STW AG für Raumplanung ha festeggiato i suoi 25 anni di esistenza.

All’evento di commemorazione, che si è svolto nella sala degli eventi City-West sotto il motto “Identità e culture”, hanno partecipato circa 130 ospiti. I partecipanti hanno ricevuto accanto al diversificato programma della serata uno sguardo sulle sfide di una moderna pianificazione e ascoltato molto sulle sfide tra uomo e spazio.

Già durante il sostanzioso aperitivo era chiaro, che gli ospiti si aspettavano non solo una festa con cena. I suoni dei corni alpini con l’allestimento impegnativo delle isole informative nell’atrio decorato hanno soddisfatto le aspettative e ne sono scaturite velocemente stimolanti conversazioni in un’atmosfera rilassata. L’intera serata è stata sempre distesa tramite l’esibizione musicale e di magia. Gli interessati sono stati accompagnati in gruppi sul tetto della torre del City West, che ha reso possibile di avere una vista impressionante di Coira in un mare di luci.

di più...meno...

Zernez Energia 2020 – Il progetto pilota II è partito

Con due progetti pilota il Comune di Zernez vuole mostrare l’esemplare trasposizione dei risultati ottenuti dal progetto della Commissione per la tecnologia e l'innovazione CTI ‚Zernez Energia 2020‘ come anche verificare la loro fattibilità ed efficacia. È già stato effettuato il progetto pilota I, che comprendeva in modo esemplare lo sviluppo sostenibile del paese con un ideale risanamento, combinato con l’utilizzazione di energie rinnovabili in un immobile tipico degli anni 1870 per Zernez. A metà luglio 2016 è stato dunque avviato il progetto pilota II in conformità a un mandato di studi-idee non anonimo.

È stata eseguita una procedura di prequalificazione dei 16 team che si sono candidati per la partecipazione al mandato di studi-idee. L’illustre commissione di valutazione ha selezionato quattro team dalle candidature per la partecipazione.


Con il mandato di studi-idee sarà perseguito il raggiungimento di due obiettivi principali:

  1. L’elaborazione di un concetto territoriale e strutturale del paese per una pianificazione sostenibile, la quale renda possibile il conseguimento dell’obiettivo per un approvvigionamento energetico con energie rinnovabili, come anche la garanzia a lungo termine delle possibilità di sviluppo insediativo.
  2. L’elaborazione di una proposta per il rinnovo e l’eventuale ampliamento dell’edificio scolastico con l’obiettivo di una netta riduzione di fabbisogno energetico. Nel corso dell’elaborazione degli incarichi da parte dei team, avranno luogo due workshop insieme con la commissione di valutazione. La consegna delle soluzioni proposte avverrà a fine gennaio 2017.



Si veda anche l’articolo di giornale dell’Engadiner Post/Posta Ladina del 23 luglio 2016.

di più...meno...

Intervista delle nuove normative della Confederazione sulle abitazioni secondarie da RETE1

Il Comune Zernez vuole risolvere nel futuro il fabbisogno di energia di tutti gli edifici del villaggio Zernez con la propria produzione rinnovabile e ridurre a zero il bilancio risultante di CO².

È opportuno che gli hotel entro una scadenza ancora da fissare possano essere destinati ad abitazioni secondarie? È opportuno che tutti gli edifici tipici di un insediamento, il più delle volte sono compresi anche interi centri storici, possano essere senza alcuna limitazione destinati ad abitazioni secondarie? Come il comune fronteggia lo scenario pensabile, che i centri storici con questo cambiamento d’uso diventino insediamenti privi di vita? Quali strategie sviluppa un comune, affinché anche in 2 – 3 generazioni i villaggi funzionano ancora come luoghi d’incontro vivi? Quali provvedimenti possono facilitare il comune, affinché anche l’artigianato, malgrado la limitata situazione degli ordini nella costruzione di case secondarie, possa generare esistenza e reddito?


Tutte queste questioni sono state evidenziate con il relatore invitato Christoph Zindel, gestore della STW AG für Raumplanung a Coira, nel giornale regionale di RETE1 del 12.02.2016 e sono state riportate le opzioni operative.


Si ascolti.

di più...meno...

Zernez Energia 2020

Il Comune Zernez vuole risolvere nel futuro il fabbisogno di energia di tutti gli edifici del villaggio Zernez con la propria produzione rinnovabile e ridurre a zero il bilancio risultante di CO².

Il progetto ambizioso ‚Zernez Energia 2020‘ è stato lanciato nel 2011 tramite il Comune e dal 2013 fino al 2015 è stata esaminata la sua fattibilità in conformità a un progetto di ricerca CTI in collaborazione con un team di ricerca interdisciplinare dell’ETH di Zurigo come anche gli studi Amstein+Walthert AG e STW AG für Raumplanung.

Ill. 1: Decorso del progetto (Fonte del grafico: Zernez Energia 2020, Leitfaden)

Sono stati sviluppati concetti sulla riduzione del fabbisogno di energia degli edifici, è stato verificato il potenziale per la produzione di energia rinnovabile nel territorio comunale ed elaborata una strategia per l’approvvigionamento energetico locale.

Le corrispondenti misure di trasposizione sono state inserite in una strategia totale per lo sviluppo sostenibile del luogo. Nel corso del progetto è risultato che gli obiettivi del progetto sono realizzabili in senso economico fino circa al 2040-2050.

Ill. 2: Visione futura 2050 (Fonte: Aktionsplan 2015)

Per la trasposizione è stato elaborato un piano d’azione. Riassume le conoscenze più importanti del progetto di ricerca, contiene le linee direttrici necessarie e le misure, per raggiungere gli obiettivi definiti e serve al Comune Zernez in futuro come guida per la trasposizione.

Nel piano di azione viene riportato in modo chiaro, come per mezzo di un concetto di trasformazione sostenibile per tutti gli edifici e il sistema di energia come anche la sua integrazione nella pianificazione locale strategica e nello sviluppo spaziale della ristrutturazione del sistema di energia in direzione di un bilancio energetico neutrale di CO2 può essere realizzato compatibilmente con il luogo in modo attivo a livello comunale o anche regionale.

Le attuazioni complessive del progetto, Zernez Energia 2020‘ si trovano inoltre in una guida.

Per dare enfasi al suo desiderio, il Comune ha lanciato due progetti pilota parallelamente al progetto di ricerca.

Nel progetto pilota I ‚Röven 8‘ sono state combinate le impostazioni per lo sviluppo sostenibile del luogo con le misure ideali di risanamento e l’utilizzazione di energia rinnovabile, e sulla base del progetto di trasposizione è stato trasposto come esempio un tipico edificio dell’anno 1870 per Zernez. In interezione con le misure di risanamento energetico, l’attuazione della giusta protezione dei monumenti storici e le disposizione della legge edilizia sarà qui riportato una gestione esemplare con il patrimonio edilizio storico.

Nel progetto pilota II deve essere elaborato un masterplan strategico dettagliato per lo sviluppo sostenibile del centro del villaggio. Il corrispondente mandato di studi-idee parallelo è stato bandito pubblicamente.

di più...meno...

Modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt»

La lotta alle neofite invasive assume un significato sempre più grande.

La società figlia GIS-PLAN AG für Geoinformation ha sviluppato il modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» come aiuto attivo e duraturo per i comuni.
Ulteriori informazioni si trovano qui.

Il 21 aprile 2016 avrà luogo una presentazione del modulo.Se interessati, ci si può iscrivere qui (tedesco).

di più...meno...

La Regione Plessur decide il progetto territoriale regionale (PT Reg.)

La Conferenza dei sindaci della Regione Plessur ha deciso nella sua riunione dell’8 giugno 2020 il progetto territoriale regionale Plessur. Il PT Reg. entra quindi in vigore come strumento di pianificazione per lo sviluppo territoriale della Regione.

L’elaborazione di un progetto territoriale regionale è un compito previsto dal Piano direttore cantonale insediamento. Esso deve mostrare lo sviluppo auspicato a lungo termine della Regione e si articola nelle aree tematiche dell’insediamento, traffico, spazio libero. In una relazione di concetto sono stati formulati obiettivi di sviluppo e strategie e in una carta di concetto localizzati sul territorio.

La Regione è stata accompagnata nell’elaborazione del progetto territoriale dalla STW AG für Raumplanung. La pianificazione è stata effettuata in stretta collaborazione con i comuni interessati e il Cantone.

Con la decisione della Conferenza dei sindaci entra ora in vigore come strumento di pianificazione per lo sviluppo territoriale della Regione e costituisce la base per la revisione del piano direttore regionale.
di più...meno...

Votazione alle urne Ilanz/Glion

La votazione alle urne del Comune di Ilanz/Glion ha deciso sabato 9 febbraio 2020 la revisione della pianificazione locale.

Con il «Sì» degli aventi diritto di voto il Comune di Ilanz/Glion ha conseguito una importante tappa fondamentale dopo la fusione. La revisione della pianificazione locale comprende la riunione e armonizzazione delle pianificazioni locali dei 13 ex-comuni. Dopo la decisione attraverso la votazione alle urne la revisione della pianificazione locale sarà inoltrata per l’approvazione del Governo del Cantone dei Grigioni.
La STW AG für Raumplanung ha accompagnato il Comune di Ilanz/Glion nella revisione della pianificazione locale ed elaborato gli strumenti di pianificazione insieme alla Commissione di pianificazione, al Consiglio comunale e al Dr. iur. Duri Pally.

di più...meno...

Conferenza della popolazione nel Comune di Luzein

Come base per l’elaborazione della linea guida territoriale comunale (LTC) il Comune di Luzein ha organizzato in collaborazione con la STW AG für Raumplanung il 17 gennaio 2020 una conferenza della popolazione sul tema «Turismo». I risultati saranno fissati in un rapporto di valutazione.

Circa 40 abitanti hanno accettato l’invito nella palestra dell’edificio scolastico in Pany e hanno partecipato attivamente e impegnandosi nello scambio di pareri sull’offerta turistica attuale come pure sullo sviluppo futuro desiderato del turismo nel Comune di Luzein. Nell’ambito della manifestazione sono stati discussi i punti di forza e le debolezze dell’offerta turistica attuale, mostrate le correlazioni agli altri aspetti importanti dello sviluppo territoriale (per es. sviluppo dell’insediamento, posti di lavoro, natura e paesaggio) e in conclusione formulate misure concrete per uno sviluppo turistico sostenibile del Comune.
La conferenza della popolazione è stata organizzata e moderata tramite la STW AG für Raumplanung, la quale accompagna il Comune di Luzein come pianificatore locale in diversi progetti.
I risultati della conferenza saranno fissati in un rapporto di valutazione e riportati nell’elaborazione ulteriore della LTC

di più...meno...

Concorso per investitori area Cadonau, Coira

Su incarico dell’Ufficio edile dei Grigioni e in stretta collaborazione con l’Ufficio edile dei Grigioni la STW AG für Raumplanung ha potuto organizzare un concorso per investitori per l’area “Cadonau”, tra la Cadonaustrasse e la Loëstrasse, a ovest del complesso della clinica Waldhaus. L’obiettivo della procedura era l’ottenimento di proposte abitative e di edificazione incluso l’offerta per un diritto edilizio.

In linea di massima esiste per il settore pubblico la possibilità di aggiudicazione al maggior offerente. In considerazione di una responsabilità culturale edilizia Il Cantone dei Grigioni vuole promuovere un’architettura di alta qualità e una urbanistica esemplare, motivo per cui è stata organizzato una procedura di garanzia della qualità nella forma di un concorso per investitori anonimo. Contemporaneamente sono stati giudicati nell’ambito della valutazione unicamente gli aspetti urbanistici e qualitativi della proposta. Una verifica della plausibilità dell’offerta del canone del diritto di superficie e dei calcoli della redditività è stata assicurata nell’ambito dell’esame preliminare tramite l’ufficio STW AG für Raumplanung. Dopo la determinazione del progetto vincente è stata aperta l’offerta inoltrata separatamente e in modo anonimo relativa al canone del diritto di superficie. Tutte le altre offerte sono state distrutte senza essere aperte.
Per l’attuazione è stata suggerita la proposta di progetto di Bollhalder Eberle Architektur, St.Gallen, SIMA / BREER GmbH Landschaftsarchitektur, Winterthur e l’offerta del canone del diritto di superficie della der Asga Pensionskasse Genossenschaft, St. Gallen.
Il progetto vincitore raccomandato dalla commissione di valutazione incluso l’offerta del calcolo del diritto di superficie presentata è stato preso atto in modo positivo dal Governo del Cantone dei Grigioni e la decisione sulla conclusione dell’accordo preliminare per il diritto di superfice con il vincitore del concorso per investitori è stata presa.

di più...meno...

Conferenza dei Sindaci Plessur decide il progetto territoriale regionale per la consultazione e l’esame preliminare

La Conferenza dei Sindaci Plessur ha trattato in occasione della sua riunione del 24 giugno 2019 il progetto territoriale regionale. La bozza attuale è stata decida per l’esame preliminare presso l’Ufficio per lo sviluppo del territorio. A breve deve essere effettuata una consultazione presso i comuni e le regioni confinanti.

Il progetto territoriale regionale mostra gli obiettivi per lo sviluppo del territorio e i poli di sviluppo della Regione Plessur. Si tratta di uno strumento di pianificazione orientato a lungo termine, che costituisce la base per la rielaborazione del piano direttore regionale.
La STW AG für Raumplanung ha accompagnato la Regione Plessur nell’elaborazione del progetto territoriale regionale, che è stato coordinato con la pianificazione a livello comunale.
Per assicurare il coinvolgimento delle regioni confinanti come pure la partecipazione della popolazione, avrà luogo a breve una esposizione pubblica e una consultazione. I risultati saranno integrati nell’elaborazione del progetto territoriale regionale, prima che la Conferenza dei Sindaci deciderà sull’emanazione di questo.

Link: https://www.chur.ch/departemente/698

di più...meno...

Apprendistato effettuato con successo di Angeli Sivalingam

A fine giugno 2019 la nostra apprendista Angeli Sivalingam ha superato con successo l’esame finale al termine dell'apprendistato come disegnatrice EFZ, ramo pianificazione nella Baugewerblichen Berufsschule Zürich (BBZ).

Angeli Sivalingam ha iniziato nell’anno 2015 l’apprendistato come disegnatrice EFZ, ramo pianificazione presso la STW AG für Raumplanung. Durante la sua formazione di quattro anni Angeli ha lavorato in diversi settori della professione e ha accumulato preziose esperienze.
Angeli ha durante la sua formazione eseguito analisi di dati, registrato vari geodati e interpretato, come pure nel sistema d’informazione geografica (GIS) elaborato piani e layout. Con il suo modo allegro ha arricchito il nostro team e ci ha sostenuto efficacemente.
Angeli rimane fedele nella nostra ditta ancora fino a dicembre 2019 prima di perfezionare le sue competenze linguistiche all'estero. Ci congratuliamo con lei per il superamento dell’esame finale dell’apprendistato e la ringraziamo per il suo impegno presso la STW AG für Raumplanung e la GIS-PLAN AG für Geoinformation.

di più...meno...

L’assemblea comunale di Trin ha adottato il concetto sui parcheggi

Il Comune di Trin ha elaborato negli anni 2018 e 2019 in collaborazione con la STW AG für Raumplanung un concetto sui parcheggi. L’assemblea comunale ha approvato il 24 giugno 2019 una revisione parziale del regolamento della polizia municipale e un credito per l’attuazione.

Il Comune di Trin si vede confrontato con sfide in merito ai parcheggi e alla crescente regolazione del traffico. Soprattutto presso le offerte turistiche si presentano problemi di parcheggio stagionale. Nell’anno 2018 è stata perciò nominata una commissione e incaricata la STW AG für Raumplanung per l’elaborazione di un concetto sui parcheggi. Parcheggiare sarà in futuro a pagamento dalle ore 8:00 fino alle ore 22:00 ogni giorno della settimana. Per il parcheggio permanente è prevista una regolamentazione semplice. Per vietare il parcheggio al di fuori dei parcheggi saranno segnalate le zone di divieto di parcheggio. È prevista in modo puntuale la costruzione di parcheggi per poter coprire il fabbisogno. Il concetto sui parcheggi serve al Municipio come strumento di lavoro. I provvedimenti saranno ora realizzati a tappe.

Articolo di giornale: Ruinaulta, 28.06.2019

di più...meno...

indietro...